domingo, 27 de septiembre de 2020
Gaudium news > Tivoli – Anno Giubilare della Basilica Cattedrale di San Lorenzo Martire

Tivoli – Anno Giubilare della Basilica Cattedrale di San Lorenzo Martire

Tivoli (Lunedì, 23-12-2019, Gaudium Press) Lo scorso 27 ottobre, si è festeggiato il 350° anniversario della Dedicazione solenne della Cattedrale di San Lorenzo Martire in Tivoli. La Cattedrale è anche un segno del magistero e della potestà del Pastore della diocesi. La Santa Messa in occasione dell’anniversario è stata presieduta da Mons. Mauro Parmeggiani Vescovo di Tivoli e di Palestrina, che ha celebrato presso il nuovo altare rivolto al popolo, realizzato dallo scultore belga Jacques Dieudonné. Lo stesso artista durante l’anno, realizzerà l’ambone, la nuova Cattedra Vescovile, i candelieri e la croce, il porta cero pasquale e decorerà la zona dell’antico fonte battesimale con una installazione denominata “Muro di gloria”.

tivoli.JPG

Foto: Wikipedia

Durante la celebrazione eucaristica sotto l’altare sono state collocate, le reliquie di Santa Maria Goretti, Vergine e Martire e dei Santi Giovanni XXIII, Paolo VI e Giovanni Paolo II.

Grazie al contributo dell’8 per 1000, della C.E.I i lavori di restauro e consolidamento proseguiranno nelle pertinenze del Duomo.

La Cattedrale di Tivoli sarà fino al 27 ottobre 2020, un luogo dove i fedeli si recheranno e potranno ricevere l’indulgenza plenaria.

Condizioni per ricevere l’Indulgenza Plenaria

Per ottenere le indulgenze il fedele deve essere:

• battezzato, poiché l’atto di giurisdizione delle indulgenze può essere esercitato solo su chi appartiene al Corpo mistico di Cristo, che è la Chiesa;
• non scomunicato, in quanto se lo fosse non potrebbe partecipare né alle indulgenze né alle pubbliche preghiere della Chiesa;
• in stato di grazia, perché il debito della pena temporale si può cancellare dopo la cancellazione della colpa e della pena eterna per mezzo della confessione sacramentale;
• intenzionato ad ottenere l’indulgenza, poiché il beneficio non può essere concesso a chi non lo vuole.

Come si ottiene l’Indulgenza Plenaria?

E’ fondamentale avere un totale distacco dal peccato, anche quello veniale; se manca questa fondamentale condizione di distacco totale dal peccato e del sincero pentimento, l’indulgenza non sarà plenaria, bensì parziale. In secondo luogo è necessario confessarsi, fare la comunione, pregare secondo le intenzioni del Papa e compiere l’atto a cui la Chiesa annette l’indulgenza, come per esempio, la visita alle Basiliche durante il Giubileo.

Un po’ di storia della Cattedrale di Tivoli

La cattedrale non è di certo l’originale. Fu costruita nell’altomedioevo, sulla basilica civile del foro tiburtino del quale ci rimane soltanto l’abside del I secolo tuttora conservato dietro quello dell’edificio attuale. Della Cattedrale che fu costruita tra l’XI e il XII secolo, ne rimane oggi soltanto lo splendido campanile. Oggi è la Cattedrale che fu eseguita nella prima metà del Seicento su iniziativa del Cardinale Giulio Roma, milanese, Vescovo di Tivoli dal 1652 al 1674, il 27 ottobre 1669. Da allora ogni 27 ottobre, è celebrata la Solennità della Dedicazione della Cattedrale giunta ormai al 350° anniversario. (Rita Sberna)

Deje su Comentario

Noticias Relacionadas